La tecnologia che lascia il segno

 

Nel 1933, la ditta GROB ha realizzato la sua prima fresatrice per filetti, aggiudicandosi il titolo di pioniere nella produzione di macchine utensili innovative e di altissima qualità. Per essere sempre un passo avanti agli altri ci siamo prefissi come obiettivo di lavorare costantemente sull'innovazione. Fatti contagiare dalla nostra spinta innovatrice, seguendo passo dopo passo le tappe fondamentali del nostro sviluppo tecnologico.

2020
Introduzione della macchina universale G150 come il più piccolo centro di lavorazione universale a 5 assi di GROB; Ampliamento della serie F con la variante a due mandrini della macchina G720F per la lavorazione parallela di due componenti strutturali; Presentazione della settima fase di costruzione dei centri di lavorazione modulari G300 e G500 del settore dei sistemi;
Ampliamento dell’offerta di soluzioni di automazione con l’isola robotizzata GROB (GRC) e il sistema di stoccaggio pallet circolare di GROB (PSS-R light).
2019
Ampliamento della gamma di prodotti con concetti di impianti produttivi di motori ibridi ed elettrici e per il montaggio di moduli batteria e celle carburante; presentazione delle macchine universali G350a e G550a della nuova serie access che consentono di accedere alla tecnologia GROB a costi ridotti e con un approccio intelligente; ampliamento della serie F per la lavorazione di componenti strutturali del telaio tramite il centro di lavoro G700F; sviluppo di una nuova soluzione di automazione sotto forma di un sistema di stoccaggio pallet lineare (PSS-L)
2018
Sviluppo di ulteriori opzioni per i moduli G; ampliamento della gamma di macchine universali con il centro di lavoro su vasta scala G1050
2017
Lancio della nuova serie F per la lavorazione di componenti strutturali delle carrozzerie, costituita dai centri di lavoro G500F, G520F e G600F
2016
Ingresso nel settore dell'elettromobilità; sviluppo del centro di lavoro a due mandrini con dispositivo di cambio pallet
2015
Sviluppo di un impianto di rivestimento termico per blocchi cilindri; presentazione di una nuova generazione di macchine nel settore delle macchine universali e di sistema; sviluppo e presentazione del centro di lavoro su vasta scala G800 con cinematica a 6 assi; sviluppo di un concetto di montaggio modulare; presentazione di GROB-NET4Industry come upgrade del software di produzione G-Net in occasione della fiera EMO a Milano; introduzione del sistema di accumulo tondo di pallet PSS-R5/10/13
2014
Presentazione del nuovo software di produzione G-Net per la connessione in rete e la digitalizzazione dei processi produttivi
2013
Presentazione del centro di lavoro universale a 5 assi G750 e di un portale lineare altamente dinamico in occasione della fiera EMO di Hannover; sviluppo di un macchina fresatrice speciale/perforatrice per la lavorazione di slitte trasversali delle serie di moduli G
2012
Nuovo sviluppo di un'installazione versatile per la produzione di componenti di grandi dimensioni, composta da quattro centri di lavoro a portale con testa oscillante HV nell'asse C e nella slitta Y per la produzione interna di componenti di grandi dimensioni
2011
Presentazione alla fiera EMO di Hannover del centro di fresatura/tornitura a 5 assi G550T, un centro di lavoro a 5 assi con dispositivo di cambio pallet elettro-meccanico e un sistema di produzione con automazione compatta, scambiatore scorrevole e incastellatura a cavalletto; sviluppo di un sistema concatenato e versatile per la produzione interna di componenti di media grandezza con i moduli G
2010
Presentazione del primo centro di lavoro senza idraulica alla fiera AMB di Stoccarda; sviluppo di una cella per la lavorazione di basamenti macchina per la produzione interna
2009
Presentazione del centro di lavoro universale a 5 assi G550 alla stampa specializzata
2008
Consegna del millesimo modulo G a soli tre anni dal suo lancio sul mercato
2007
Presentazione dell'innovativo centro di lavorazione universale a 5 assi G350 in occasione della fiera EMO di Hannover
2004
Introduzione dei centri di lavoro modulare della serie G
2003
Consegna del primo sistema al mondo di produzione versatile a lubrificazione minimale, per la lavorazione completa di scatole del cambio su vasta scala
2000
Introduzione della serie BZ con i modelli ad alta produzione BZ530 e BZ540. Si tratta di macchine Pinhole a due mandrini per il caricamento e lo scaricamento automatico dei pezzi, particolarmente adatte per sistemi di produzione versatili, la cui richiesta è in costante aumento; integrazione dei tipi T di grandi dimensioni grazie ai modelli BZ1250 e BZ1600 con una dimensione massima di pallet di 1.600 x 1.800 mm
1999
Sviluppo della prima macchina universale BZ510 per il mercato dei grandi rivenditori di elettronica; introduzione del primo centro di lavorazione BZ520 a due mandrini in versione di macchina Pinhole per la lavorazione a secco e a umido
1998
Produzione del primo centro di lavoro GROB con motori lineari (BZ600L) per velocità e accelerazioni elevate negli assi lineari
1996
Presentazione del centro di lavoro BZ40CS compatto ed estremamente dinamico, impiegabile come macchina singola, parte integrante di linee di produzione o modulo CNC a 3 assi per le linee di trasferimento
1984
Sviluppo e produzione dei primi modelli di robot a portale altamente dinamici e con posizionamento preciso
1983
Avvio dello sviluppo della sere BZ
1982
Fornitura della prima linea di montaggio automatica per le pompe dell'olio di autoveicoli
1977
Produzione del primo centro GROB per la lavorazione di supporti per ponti rigidi per veicoli
1970
Ultimazione della prima linea di trasferimento per la lavorazione degli assi anteriori degli autocarri, completamente costruita e assemblata nello stabilimento di Mindelheim
1968
Produzione della prima linea di trasferimento: una macchina a 10 stazioni e 13 vie per la lavorazione degli alloggiamenti per i compressori dei frigoriferi; produzione della prima macchina speciale GROB con controllo NC che consente di modificare la corsa di trasferimento in base al tipo (corsa versatile)
1961
Consegna della cinquecentesima macchina speciale GROB: una macchina a tavola planetaria con 8 stazioni e 4 vie per la realizzazione di sedi per valvole a pressione, prodotta nello stabilimento di Monaco per il cliente METAL-EXPORT (Polonia)
1955
Costruzione e produzione di torni a tavola rotante, a tavola scorrevole e di finitura
1952
Avvio della produzione di macchine utensili speciali, quali le macchine per taglio e centratura
1939
Gli sviluppi tecnici nella lavorazione dei metalli senza asportazione di trucioli consentono la realizzazione delle filettatrici a rulli
1933
Produzione della prima fresatrice per filetti e avvio della fabbricazione di macchine utensili

Il pacchetto completo di GROB
 

Sperimenta la tecnologia di precisione di altissimo livello.